The Secret Of The Web

17
dic

All’inizio può fare molto male, ma col tempo…

Pubblicato da The Etna Bandits in generale :

Conosci la storia della chiave e del lampione?

E’ quella di un tizio che sta camminando a notte fonda per una viuzza poco illuminata. Ad un certo punto, incontra un uomo tutto indaffarato a cercare qualcosa, inginocchiato sotto un lampione. Incuriosito, gli domanda “Mi scusi, ma cosa sta cercando?” E lui “Ho perso la chiave di casa”.
Al che il passante, un po’ perché impietosito, un po’ perché desideroso di risolvere un problema, si offre di aiutarlo nella sua ricerca e così i due continuano a cercare insieme per oltre mezz’ora. Ma della chiave, nessuna traccia. A questo punto, il passante, spazientito di tanto cercare e di tanto non trovare, gli dice “Abbiamo cercato dappertutto, palmo dopo palmo: ma è sicuro di averla persa proprio qui sotto?” Al che l’uomo, con un filo di voce, ammette: “Beh, in effetti, no. Per la verità l’ho persa dentro casa, ma qui c’è più luce…”

Fino a qualche tempo fa ero convinto che la causa della mia insoddisfazione, del mio non aver ancora realizzato una vita per me soddisfacente, del mio continuo cercare e non trovare, fosse da attribuire al “destino”.

E’ quello che dalle mie parti si dice “aviri a mala stidda” (cioè avere una cattiva stella, gli astri avversi).

E qui non mi riferisco solo al punto di vista economico (che pure e comunque ha la sua incidenza), ma un po’ anche a tutto il resto.

Insomma, ero indaffarato a cercare la mia chiave lontano da dove l’avevo persa, “al di fuori”, solo perché in questo modo, mi illudevo che fosse più facile e comodo trovarla. Ero stato condizionato ad addossare la responsabilità delle cose della mia vita che non mi piacevano a qualcosa al di fuori di me: i genitori, il capo, gli amici, la televisione, i colleghi di lavoro, i clienti, il tempo atmosferico, la crisi economica, la politica, l’oroscopo, la mancanza di denaro –  insomma, chiunque o qualunque cosa a cui potevo appioppare la colpa. Non volevo mai guardare verso il vero punto cruciale – me stesso.

Ok, forse a questo punto ti starai chiedendo come mai io ti stia raccontando i fatti miei…

Hai ragione e ti rispondo subito.

Se qualcosa ti suona familiare con questa storia, allora ho due notizie per te, una buona e una cattiva.

Comincio da quella cattiva: esiste davvero una persona che ha determinato a tua insaputa la qualità della tua vita, c’è un responsabile che ha tramato nell’ombra pressoché tutto di te.

Ok, adesso la buona notizia: quel responsabile sei tu.

Io ho impiegato 19 anni per accettare questo punto.

E’ stato facile?
Per niente! Non per me, almeno.
Però è stata una liberazione.

All’inizio, può fare molto male rendersene conto, è stato un processo tormentato. Ma col tempo, questa consapevolezza per me si è trasformata in un potere straordinario di cui oggi non potrei più fare a meno.

E’ stata l’origine di una piccola grande svolta e per questo desidero condividerla con te: spero che possa esserti di aiuto. Se, come altre volte è capitato a me, questa lettura ha l’aria di una strana coincidenza, prova a coglierla nel modo più utile per te: magari non è solo un caso.

Ok, forse a questo punto vorresti dirmi che non è proprio così, che non è dipeso da te se le cose non sono andate come avresti voluto tu, che ci sono altre condizioni a contorno che io non posso nemmeno immaginare, difficoltà su difficoltà e circostanze che ti condizionano pesantemente dall’esterno. Del tutto legittimo.

O magari vorresti testimoniare le mie stesse conclusioni o aggiungere qualche distinguo più particolare.

Insomma, a chi stai attribuendo i risultati di quello che hai ottenuto e che non hai ottenuto nella vita?

Raccontami la tua esperienza aggiungendo un commento a questo post.

Invita anche i tuoi amici a lasciare un contributo.

Presto ti racconterò come questo nuovo modo di vedere le cose ha cambiato la mia vita e di come potrebbe cambiare anche la tua.

Un abbraccio forte,

Joseph
“The Etna Bandits”

PS: se vuoi “sbirciare”, la nostra storia la trovi qui : The Secret of the Web

17 dic 2009, 12:11 | Pubblicato da: The Etna Bandits | 19 commenti  
generale:
2008-2014 © EtnaBandits | SEO e WebDesign YappyWeb
Iscriviti alla newsletter e ricevi
report gratis Una breve ed efficace guida in
10 passi per trovare le tue passioni e a scoprire quelle più adatte per farle diventare il tuo nuovo modo per lavorare e guadagnare.
Nome:
Email:
* Rispettiamo la tua privacy.
Tutte le e-mail che riceverai contengono un link attraverso cui potrai cancellarti con un solo click.